Lettera agli Arcieri

17/03/2020

Tipo: Fitarco Disciplina: Varie


La lettera aperta agli Arcieri da parte del Presidente FITARCO Mario Scarzella e del Segretario Generale FITARCO Marcello Tolu


Amiche e amici arcieri,

lo sport, così come ogni altro comparto della nostra società è stato costretto a fermarsi a causa del propagarsi del Covid-19.
In queste ore, dopo la sospensione fino al 30 aprile dell’attività federale, anche l’attività internazionale è stata successivamente sospesa da World Archery fino a questa stessa data, mentre attendiamo a breve ulteriori novità, speriamo positive, in relazione all'organizzazione dei Giochi Olimpici e Paralimpici.

Sappiamo che state vivendo questo difficile periodo con apprensione, spaesamento e anche paura per la salute propria e dei vostri familiari.
Nonostante tutto, dobbiamo essere ottimisti e guardare al futuro con fiducia. Dovete essere coscienti e consapevoli che riusciremo a metterci alle spalle quanto sta accadendo. Per questo l’invito che continuiamo a rivolgervi è di avere coraggio e tenere sempre presenti le indicazioni delle autorità competenti per evitare che il Coronavirus continui a propagarsi.
Rimanete a casa e prestate la massima attenzione a tutte le precauzioni necessarie per quei pochi e limitati spostamenti ancora consentiti.

È in momenti come questo che possiamo e dobbiamo mettere a frutto gli insegnamenti che ci ha dato un meraviglioso sport come il tiro con l’arco.
Guardandoci indietro, pensando alla pratica quotidiana nelle Società, agli eventi Federali e ai numerosi successi dei nostri azzurri in ambito internazionale, l’orgoglio che sappiamo tirare fuori quando andiamo in campo deve essere lo stesso che ci accompagna in queste giornate chiusi in casa.

Grazie al tiro con l’arco sappiamo cosa significhi sentirsi parte integrante di una squadra e di una grande famiglia sulle quali puoi fare affidamento nelle difficoltà. Siamo abituati ad aiutarci l’un con l’altro per raggiungere un risultato, attraverso l’allenamento, la costanza, la concentrazione e l’equilibrio. La nostra disciplina sportiva ci ha permesso di conoscerci in profondità, rispettando noi stessi al pari degli avversari.
Sappiamo metterci in discussione per superare i nostri limiti, per migliorarci giorno dopo giorno e per fare centro sapendo gestire anche tutti i fattori esterni.
Mettiamo a frutto tutte le conoscenze che ci ha dato il nostro amato sport per vincere questa partita tutti insieme!

Sappiate che la Federazione Italiana Tiro con l’Arco è sempre al vostro fianco. Ci siamo e ci saremo. Nonostante le difficoltà contingenti che gli uffici federali sono costretti ad affrontare, continueremo ad essere un punto di riferimento per tutti i tesserati.

Come avrete visto dalla lettera del Presidente del CONI Giovanni Malagò, anche lo sport cercherà di dare risposte ai proventi economici che sono venuti a mancare in questo lungo periodo di stop dell’attività. La FITARCO cercherà di fare tutto ciò che è nelle sue possibilità per aiutarvi a tornare alla normalità appena potremo dire addio a questa brutta avventura.

Nel frattempo mantenete i nervi saldi, rimanete a casa e tenetevi pronti per il prossimo allenamento e la prossima gara. Presto tornerete sulla linea di tiro per fare centro e, con l’impegno di tutti noi, torneremo più forti di prima.Forza e coraggio arcieri! 

Mario Scarzella Presidente FITARCO
Marcello Tolu Segretario Generale FITARCO




Torna indietro